Trottavo triste tra trangugiatori di tremende torte di trote tramando di tradirli con tranelli contrari all’atroce tortura

Annunci

Amica mia,
la Kristeva si fa leggere con qualche resistenza su una distesa di sassi, e ieri mi ha punta un tafano, direi alquanto tenacemente.

Ti vorrei qui, insieme ad altre te, per farci qualche foto insieme magari a spaventarci per qualche vespa troppo vicina alle pagine dei nostri libri assonnati.